Kepler 3042 – Unboxing

Kepler-3042, edito da Placentia Games, è il primo titolo proposto da questa casa editrice su Kickstarter. Come sempre, quando si tratta di questo marchio, il gioco prende meccaniche classiche e le rinnova in modo fresco e originale, dando così una sensazione di familiarità, ma mai di banalità. In particolare, i punti di forza di Kepler-3042 sono la gestione delle risorse (poche, personali e consumabili) e la grandissima varietà di possibili strategie che possono condurre alla vittoria, unite a una verosimiglianza scientifica, per la quale è stato ingaggiato il noto divulgatore Adrian Fartade, e agli splendidi disegni di Alan D’Amico.

Kepler-3042 è un gioco per 1-4 giocatori, dai 14 anni, della durata stimata di 60-90 minuti, incentrato su meccaniche di movimento su griglia, plancia modulare e gestione di risorse estremamente limitate.

Il titolo è contenuto in una scatola rettangolare:

Al suo interno trovano posto i seguenti materiali:
– 1 plancia di gioco;

 

– 4 plance azioni;
– 4 plance tecnologie;
– 4 plance riepilogo pianeti;
– 36 segnalini oggetto celeste;
– 24 segnalini vessillo;
– 1 indicatore Primo di turno;

 

– 2 promemoria;
– 1 blocchetto segnapunti;
– 4 carte Terra;
– 4 carte Riepilogo Punteggio;
– 4 carte Riepilogo Turno;
– 28 carte pianeta;
– 34 carte obiettivo (17 in italiano e 17 in inglese);
– 36 carte progresso (18 in italiano e 18 in inglese);

 

– 1 contaturni;
– 4 cubi segna azioni (nei colori dei giocatori);
-12 astronavi (nei colori dei giocatori);
– 48 indicatori Nazione (nei colori dei giocatori);
– 64 cubetti risorsa (in 3 colori);

 

– 2 pieghevoli con informazioni scientifiche e regolamento in solitario (italiano e inglese);
– il regolamento (in italiano e inglese).

 

I materiali di Kepler-3024 sono nella norma; il tabellone è un po’ rigido e la sua finitura delicata, le informazioni sulle plance personali sono molto condensate e di non facile lettura. Belle ed efficaci le illustrazioni delle carte e delle plance, ad opera di Alan D’Amico. Ben organizzato il regolamento.

Ringraziamo Placentia Games per averci fornito la copia per questa recensione.

Dettagli

Autore: Simone Cerruti Sola
Illustratore: Alan D’Amico
Editore: Placentia Games
Numero Giocatori: 1-4
Genere: Esplorazione spaziale, Gestione risorse
Durata: 60 – 90 minuti
Dipendenza dalla lingua: media

Alessandro Cilio

Ha studiato all'università di Bologna dove ha conseguito la laurea in Antropologia Culturale ed Etnologia. In ambito accademico è appassionato di archeologia e paleontologia dalla tenera età di 6 anni. Nella bella stagione ama scorazzare tra le montagne dell'Aspromonte e sfrecciare con i pattini nel bellissimo lungomare di Reggio Calabria. In autunno non va in letargo e quando è lontano dallo schermo del computer per scrivere articoli, racconti di fantascienza oppure la prossima avventura di D&D in cui far morire il suo party, si dedica alle sue altre passioni: gioca ai videogame, guarda serie tv, legge libri di fantascienza e suona col suo inseparabile basso. Tipologia di boardgame preferiti: German / Gioco preferito: Istanbul / *SOCIAL* facebook: https://www.facebook.com/Alessandro.Cilio.84 twitter: https://twitter.com/AlexUltraviolet google+: https://plus.google.com/+AlessandroCilio
Chiudi Menu