Medioevo Universale: Il gioco

Medioevo Universale è forse uno dei più grandi giochi da tavolo mai realizzati. Il gioco è per 3-5 giocatori, espandibile fino a 9 giocatori, ed ha una durata di circa 2-5 ore.
I giocatori dovranno gestire uno dei grandi Regni medievali del XIII secolo sviluppando una fitta rete commerciale, evolvendo la propria tecnologia, tessendo patti diplomatici con gli altri giocatori. Molti gli imprevisti possibili, dalle calamità naturali ai barbari che ostacoleranno le conquiste militari e la creazione di un Impero.

Il progetto è presente simultaneamente su 3 piattaforme di crowdfunding: Giochistarter, Kickstarter e Spieleschmiede. Il gioco è lo stesso, così come le migliorie, su tutte le piattaforme. Per definire il totale raggiunto dalla campagna e di conseguenza le migliorie sbloccate, bisogna considerare la somma dei totali ottenuti da tutti i siti.
Se siete interessanti a seguire la campagnia o ad acquistare il gioco basterà seguire il link sull’immagine qui sotto.

La Storia

XIII secolo d.C., il Medio Evo si avvia lentamente alla sua conclusione. Il Papato e l’Impero, le due potenze universali che hanno dominato i secoli precedenti, si stanno disgregando. I Comuni sorgono in Italia e, con la fondazione delle prime università, fungono da centri di irradiazione del sapere mentre le Repubbliche Marinare prosperano ai danni dell’antico Impero Bizantino. A sud e a est i potentati arabi e le orde dei barbari premono contro la Cristianità. La Spagna, l’Anatolia e le Steppe Sarmatiche sono terre di contesa, mentre la Terrasanta è devastata dai Crociati accorsi da tutta Europa in difesa del Santo Sepolcro. Nel frattempo da est giunge una nuova terribile minaccia: i Mongoli!
Dopo i secoli più bui, seguenti alla caduta dell’Impero Romano, la scienza e la tecnica hanno iniziato a rifiorire. Ovunque la società è in rapida trasformazione: le città rinascono e si autogovernano, mentre il regime feudale comincia a sgretolarsi dalle fondamenta. I commerci stanno gradualmente riprendendo vigore, mentre le monarchie evolvono in stati nazionali.


In quest’epoca di guerre religiose e di lotta per la sopravvivenza, dovrai guidare col pugno di ferro uno dei maggiori regni dell’epoca, curando elementi quali il commercio, la diplomazia, lo sviluppo delle infrastrutture, il progresso tecnologico e la strategia militare.
Costruisci castelli e fortificazioni, espandi le terre coltivabili, scopri nuove tecnologie, difendi le tue carovane e i tuoi convogli, rifornisci le maggiori città del continente per riempire le tue casse d’oro, respingi i barbari che premono sulle frontiere, mettiti al riparo da eventi negativi e calamità, recluta eserciti e flotte, stringi alleanze e infiltra le tue spie, preparati ad espandere il tuo regno, dichiara guerra, sfrutta il terreno, sconfiggi in battaglia i tuoi nemici e … soprattutto … pianta il tuo stendardo su nuovi territori.

Per chi fosse curioso di vedere maggiori dettagli sul gioco è disponibile il pdf del regolamento a questo link.

Alessandro Cilio

Ha studiato all'università di Bologna dove ha conseguito la laurea in Antropologia Culturale ed Etnologia. In ambito accademico è appassionato di archeologia e paleontologia dalla tenera età di 6 anni. Nella bella stagione ama scorazzare tra le montagne dell'Aspromonte e sfrecciare con i pattini nel bellissimo lungomare di Reggio Calabria. In autunno non va in letargo e quando è lontano dallo schermo del computer per scrivere articoli, racconti di fantascienza oppure la prossima avventura di D&D in cui far morire il suo party, si dedica alle sue altre passioni: gioca ai videogame, guarda serie tv, legge libri di fantascienza e suona col suo inseparabile basso. Tipologia di boardgame preferiti: German / Gioco preferito: Istanbul / *SOCIAL* facebook: https://www.facebook.com/Alessandro.Cilio.84 twitter: https://twitter.com/AlexUltraviolet google+: https://plus.google.com/+AlessandroCilio
Chiudi Menu