Fever Games annuncia l’edizione italiana di Welcome To

Welcome To, ovvero “quei favolosi anni ’50”, è un gioco ambientato nell’epoca del boom economico americano, in cui i giocatori vestiranno i panni di esperti architetti e competeranno per riuscire a creare il quartiere più bello della città. Fever Games ha annunciato l’edizione italiana di questo simpatico gioco…

Fate un tuffo negli anni ’50, nel periodo del baby boom americano e vestite i panni di esperti architetti (Carlo Magno questa volta non c’entra nulla ) per costruire il più bel quartiere della città.

WELCOME TO rivede la meccanica “roll and write”, eliminando i dadi ed utilizzando un sistema simultaneo di selezione carte che rende il gioco accessibile a tutti e a qualsiasi numero di giocatori, grazie all’utilizzo di un blocchetto segna punti. Il gioco includerà, inoltre, una modalità per esperti e una per il gioco in solitario.

Dettagli Gioco

Autore: Benoit Turpin
Illustratore: Anne Heidsieck
Giocatori: 1-10
Durata: 25 minuti
Editore: Fever Games (IT) Blue Cocker Games, Deep Water Games, Dude Games, SD Games
Data di pubblicazione: Agosto 2018

Alessandro Cilio

Ha studiato all'università di Bologna dove ha conseguito la laurea in Antropologia Culturale ed Etnologia. In ambito accademico è appassionato di archeologia e paleontologia dalla tenera età di 6 anni. Nella bella stagione ama scorazzare tra le montagne dell'Aspromonte e sfrecciare con i pattini nel bellissimo lungomare di Reggio Calabria. In autunno non va in letargo e quando è lontano dallo schermo del computer per scrivere articoli, racconti di fantascienza oppure la prossima avventura di D&D in cui far morire il suo party, si dedica alle sue altre passioni: gioca ai videogame, guarda serie tv, legge libri di fantascienza e suona col suo inseparabile basso. Tipologia di boardgame preferiti: German / Gioco preferito: Istanbul / *SOCIAL* facebook: https://www.facebook.com/Alessandro.Cilio.84 twitter: https://twitter.com/AlexUltraviolet google+: https://plus.google.com/+AlessandroCilio
Chiudi Menu