Catan Stories: Legend of the Sea Robbers

Catan GmbH, Catan studios e Asmodee Digital hanno annunciato il rilascio di Catan Stories: Legend of the Sea Robbers per i dispositivi mobili iOS e Android al prezzo di 1,99€. Come abbiamo annunciato in questa news, Catan Stories è un adattamento originale de I Coloni di Catan, storico titolo creato da Kalus Teuber. Traendo ispirazione dall’omonima espansione in uscita, il gioco narra, sotto forma di avventura testuale contornata da elementi interattivi, le vicende di tre personaggi in viaggio verso la famosa isola. La fitta narrazione è supportata da una colonna sonora creata ad-hoc e da meccaniche visive speciali, come la visione a 360​​°, che sfruttano le potenzialità dei dispositivi mobili.

L’autore del gioco, Klaus Teuber si è recentemente espresso dichiarando che:

“È un grande onore sapere che i fan di Catan continuano ad essere così impegnati con il marchio dopo tutti questi anni. Catan Stories espande lo spirito di curiosità, scoperta e esplorazione del gioco ed è un nuovo genere interessante per i giocatori a sperimentare e interagire con il marchio”.

Mentre Philippe Dao, Chief Marketing Officer di Asmodee Digital, ha commentato la scelta sperimentale adottata da Asmodee Digital:

“Catan Stories è il perfetto esempio di sempre crescente sforzo di Asmodee Digital per creare un collegamento tra analogico e digitale, ispirandosi all’espansione fisica per il gioco e il contenuto. Questa è una release particolarmente emozionante, perché è la prima volta che, come editore, abbiamo seguito un altro percorso che la conversione del gioco da tavolo direttamente in digitale”. 

Alla scoperta del mondo di Catan

Fino a questo momento abbiamo vissuto le vicende di Catan, attraverso ore e ore di gioco nei panni di coloni giunti nell’isola disabitata. Asmodee Digital ha affidato allo sceneggiatore e game designer Kevin Leung il difficile compito di dar vita all’universo narrativo di Catan. Un lavoro che è confluito in Catan Stories, un mix unico di meccaniche di gioco e narrazione.

Così prende vita la storia dell’isola che, a distanza di 70 anni dall’arrivo dei primi coloni su Catan, gode di pace e prosperità. Un idillio che sembra volgere al termine.
In questa affascinante storia interattiva, i giocatori impersoneranno il corvo custode dell’isola, seguendo dall’alto gli spostamenti dei tre personaggi durante le tappe del loro viaggio. In un gioco basato sulla narrazione bisognerà cercare informazioni e, più in generale, scegliere attentamente i bivi proposti. Al fine di raccogliere quante più informazioni possibile si potranno, ad esempio, utilizzare i poteri soprannaturali del corvo per leggere i pensieri degli isolani e scoprire i misteri che aleggiano nell’isola di Catan. Il corvo, inoltre, è dotato anche di oscure e intriganti visioni che, a volte, possono avere un duplice risvolto. E se con i supereroi abbiamo imparato che “da grandi poteri derivano grandi responsabilità”, si può intuire quanto le abilità del corvo debbano essere utilizzate con oculatezza per non incorrere in spiacevoli epiloghi.
È giunto il momento di esplorare l’isola e salvarla. Sarete all’altezza della sfida?
Il destino di Catan è nelle vostre mani.

Alessandro Cilio

Ha studiato all'università di Bologna dove ha conseguito la laurea in Antropologia Culturale ed Etnologia. In ambito accademico è appassionato di archeologia e paleontologia dalla tenera età di 6 anni. Nella bella stagione ama scorazzare tra le montagne dell'Aspromonte e sfrecciare con i pattini nel bellissimo lungomare di Reggio Calabria. In autunno non va in letargo e quando è lontano dallo schermo del computer per scrivere articoli, racconti di fantascienza oppure la prossima avventura di D&D in cui far morire il suo party, si dedica alle sue altre passioni: gioca ai videogame, guarda serie tv, legge libri di fantascienza e suona col suo inseparabile basso. Tipologia di boardgame preferiti: German / Gioco preferito: Istanbul / *SOCIAL* facebook: https://www.facebook.com/Alessandro.Cilio.84 twitter: https://twitter.com/AlexUltraviolet google+: https://plus.google.com/+AlessandroCilio
Chiudi Menu